fav
Artista:
Genere:
Date:
Titolo / Artista
Date
 Genere 
Intervista con i MUCC a Londra
Date: 2015.06.25
 Intervista 
Artista:   MUCC  
Date of Interview: 2015.05.24
Immagine © 2015 Maverick DC Group
I MUCC erano in concerto a Londra, per il "F#CK THE PAST F#CK THE FUTURE" European tour, e YUKKE e Tatsurou ci hanno concesso un'intervista a poche ore dall'inizio dello show, svelandoci curiosità e retroscena

Benveuti a Londra! Avete avuto il tempo di andare in giro a visitare la città?

YUKKE: Siamo arrivati ieri sera verso le 8...(Tatsurou: no saranno state più le 7), 7 o 8 insomma, Ho preso la metro verso Piccadilly Circus, e sono andato a China town per cena. Avrei veramente voluto andare a Westminster perchè mi piace il Big Ben ma siccome era domenica, la metropolitana ha chiuso alquanto presto, quindi non sono potuto andare a visitarlo.
Adoro Londra e avremmo voluto avere più tempo per esplorarla a fondo.

Vi siete già esibiti all'O2 Academy Islington, cosa vi aspettate questa volta?
Cosa pensate sarà diverso rispetto all'ultima volta?


YUKKE: Abbiamo pubblicato ben due album dall'ultima volta che abbiamo suonato qui. Abbiamo più canzoni, quindi dovrebbe essere completamente diverso.

Come scegliete la scaletta per un concerto?

YUKKE: Decide il nostro leader Miya, il chitarrista. Questa volta abbiamo scelto canzoni dai nostri precedenti album, quello nuovo e anche canzoni che solitamente non suoniamo in Giappone ma che i fan oltreoceano sembrano apprezzare.
Le cose che piacciono ai fan giapponesi rispetto a quelli del resto del mondo sembrano essere un po' differenti.

A giugno uscirà il vostro nuovo album "T.R.E.N.D.Y. -Paradise from 1997". Ci potete dare qualche dettaglio? Cominciando dal titolo. Ha qualche significato?

Tatsurou: Abbiamo giocato con la parola “trendy”. Questa parola è stata pesantemente usata dai media come la TV negli anni 90. Le canzoni di questo album sono quindi ispirate a quegli anni, gli anni in cui eravamo ragazzini e abbiamo formato il gruppo.
Quello che la gente in Giappone etichetta come trendy e quello che noi come band pensiamo, ha una lacuna. Abbiamo trovato questo divario molto interessante.

Come scegliete la canzoni da inserire nell'album?

YUKKE: Il nostro ultimo lavoro doveva essere un mini-album, quindi abbiamo lavorato pesantemente su sole 7 canzoni sin dall'inizio. Abbiamo immaginato la track-list come se fosse la set-list per un concerto o un music festival. Anche qualcuno che non ha mai visto i MUCC dal vivo, può provarne le vibrazioni e godere dell'atmosfera.

Come è stato il processo di realizzazione del mini album?

Tatsurou: Agonia, dal scrivere le canzoni al registrarle, eravamo nella totale agonia.
YUKKE: L'unico che sembrava apprezzare tutto il processo era Miya. Eravamo con i ritmi serrati, e abbiamo dovuto concentrarci al massimo per portarlo al termine.

Avete sperimentato diversi generi musicali, ci sono altri stili che vi piacerebbe esplorare in futuro?

YUKKE: (riferendosi a Tatsurou) Hai qualcosa?
Tatsurou: Mmm...so...qualcosa che i MUCC vogliono provare....Non posso realizzarlo da solo ma mmm... Ah qualcosa tipo in stile Flamenco.

Quale canzone vi piace suonare sul palco e perchè?

YUKKE: Ultimamente mi diverto molto con “Ender Ender”. La risposta del pubblico è necessaria per completare questa sensazione.
Il fatto che il pubblico canti con te è importante,tanto quanto la nostra performance sul palco. Ci muoviamo molto quindi è come fare sport.

Esiste una canzone di un altro artista o gruppo che avreste voluto scrivere voi?

Tatsurou: Tantissime.
YUKKE: Durante il processo di lavorazione, a volte pensiamo ad altre canzoni.

Sappiamo che c'è una buona amicizia tra voi e i girugamesh, avete mai pensato di collaborare?

Tatsurou: Una collaborazione coi girugamesh in un futuro non lontano? Beh, forse se loro ce lo chiedessero...

Cosa vi fa stare ancora uniti come band dopo tutti questi anni insieme?

Tatsurou: Stare insieme per tanto tempo...mmm...
YUKKE: Non farsi male o non ammalarsi è molto importante. Fortunatamente come MUCC non abbiamo mai avuto seri incidenti.
Tatsurou: Gentilezza. Ci rispettiamo e ci prendiamo cura l'uno dell'altro.
YUKKE: E sicuramente anche l'entusiasmo nell'esplorare e sperimentare insieme la nostra musica.

Molti fan da tutte le parti del mondo vi scrivono attraverso i social network, e vi pregano di esibirvi nel loro paese. Dove vi piacerebbe suonare in futuro?
Io vivo in Inghilterra ma ho origini italiane. Ci sono speranze di vedervi nel mio paese?


Tatsurou: Mi piacerebbe andare di nuovo nell'America del Sud. Abbiamo suonato in Cile, Argentina e Messico, ma non in altri paesi come il Brasile. Non abbiamo mai suonato in Corea del Sud, nonostante sia così vicina al Giappone.
Tatsurou e YUKKE: Non siamo mai stati in Italia.
Tatsurou: Mi piacerebbe molto andarci e mangiare la pizza....deliziosa pizza italiana.

Il tour mondiale vi ha dato l'opportunità di vivere culture diverse. Questo fattore ha influenzato la vostra musica?

Tatsurou: Sarebbe bello se lo facesse.

A proposito di culture differenti, avete mai avuto uno “shock culturale”?

YUKKE: Quando siamo andati in Germania per la prima volta, c'era un uomo che aveva un lunghissimo pizzetto e aveva anche un filo o qualcosa per proteggerlo. Eravamo in un festival metal, e lui era un membro di una band. Questa cosa mi ha veramente scioccato.
Tatsurou: Quasi tutti i paesi del mondo hanno mele, meloni e angurie, ma non ne ho mai trovate di buone. La frutta giapponese è estremamente buona, quindi se la gente non ha mai avuto il piacere di gustarla, mi piacerebbe fargliela provare!

Piani per il futuro? Sogni che vi piacerebbe realizzare?

YUKKE: Siamo già focalizzati in vista del ventesimo anniversario dei MUCC. Speriamo fermamente di celebrare il nostro ventesimo anniversario al più presto.

Siamo giunti all'ultima domanda! Quest'anno è il decimo anniversario di Nippon Project. Potete lasciare un messaggio ai lettori nel nostro sito web?

Tatsurou: Siamo veramente felici di apparire regolarmente su Nippon Project da così tanto tempo. Non vediamo l'ora di vedervi per il ventesimo anniversario dei MUCC, e perchè no, anche per il trentesimo!

T.R.E.N.D.Y. -Paradise from 1997- ,è ora acquistabile da:
iTunes
Amazon
CD Japan [Limited Edition]
CD Japan [Regular Edition]

Nippon Project ringrazia i MUCC e il loro management per aver reso possibile questa intervista
autore: Pietro S. , Meiko K.
last update: 2015-06-26