fav
Artista:
Genere:
Date:
Titolo / Artista
Date
 Genere 
Avanchick - terzo Oneman - Tanin no Fukou ha Mitsu no Aji
Date: 2016.03.20
 Concert 
Artista:   Avanchick  
 
Il terzo oneman degli Avanchick è stato uno show elettrizzante. Non c'è nemmeno da chiedersi perchè schiere di fan si fossero radunati alla live house, pronti ad accogliere una delle band più interessanti della scena contemporanea Visual Kei. Incontrandosi con gli amici e provando le coreografie, la gente spingeva violentemente per entrare e si ammassava sempre più verso il palco. Mentre tutti aspettavano che i membri facessero la loro comparsa, la tensione si stava facendo sempre più alta. E alla fine, era l'ora.

Come il SE è riecheggiato nella sala, l'eccitazione è salita alle stelle. Il sipario si è aperto, mostrando i cinque membri in piedi davanti alla batteria, le teste coperte da dei cappucci e le spalle voltate verso il pubblico che era già pronto con i pugni alzati. Il primo brano non si è fatto attendere oltre e la sala si è trasformata immediatamente in una distesa di teste che si muovevano avanti e indietro all'impazzata.

Senza fermarsi un attimo, la band ha attaccato con la prossima canzone. Quando l'intro elettronica di “LIAR” ha riempito la live-house, tutti erano al settimo cielo. NOAH ha preso il microfono ed è corso verso il lato destro del palco per incoraggiare la folla che di rimando ha incominciato ad urlare. Otake ha alzato un braccio e improvvisamente la folla ha saltato su e giù, facendo tremare la live house. Non hanno smesso di ballare nemmeno per un secondo. “Grazie” ha gridato NOAH quando la melodia si è trasformata nelle prime note “Piero”.

Che bella vista, è così spazioso qui! Non è bello? Siete già stanchi?NOAH guardava la platea sorridendo soddisfatto. “La ragione per cui abbiamo scelto questo titolo “Tanin no Fukou ha Mitsu no Aji” (che significa “le sfortune altrui sono dolci come il miele”) è che vogliamo essere la sfortuna che vi renderà felici! Andiamo avanti con alcune canzoni nuove, siete pronti?” La gente ha risposto con urla eccitate. “Abbiamo ancora moltissimi brani!”. A queste parole la batteria di Hyu-ga e il basso di Kagari hanno subito rotto il silenzio. “Testa!” ha urlato NOAH e l'headbanging generale è ricominciato ancora una volta, così violento da far muovere l'aria nella stanza.

Tirate su i mignoli” ha ordinato il cantante durante la presentazione della nuova canzone “Yubikiri” (che in Giappone sta per “fare una promessa usando i mignoli”). I fan, apparentemente confusi da tale richiesta, sono stati rapiti dal ritmo accattivante in pochi secondi. Era sorprendente come tutti stessero ballando, neanche conoscessero questa canzone da sempre. “Haikei Tsukaisute no Kimi e”, un altro estratto del 5° singolo, era la prossima canzone in scaletta.

Area!! Come è lo show? Vi state divertendo? Cercate di ricordare queste canzoni nuove!” ha detto NOAH. “Vi piace il mio costume nuovo? Il prossimo è un altro brano nuovo”. Un faro rosa ha illuminato il cantante e l'amplificatore ha iniziato ad emettere le note fino ad allora sconosciute. Non solo i fan ma anche la band erano così presi dalla musica che non appena il ritmo si è fatto più incalzante tutti hanno iniziato a muovere la testa energicamente.

Come la calma dopo la tempesta, dopo “FAKE” le luci si sono abbassate ed è calato il silenzio. Un leggero arpeggio di chitarra è risuonato per la sala e una luce bianca ha squarciato il buio, illuminando Otake e Kagari. Luci blu hanno irradiato l'intera live house e NOAH ha presentato la prossima canzone “GAREKI”.

Un momento indimenticabile è stato il solo di batteria che ha aperto la seconda parte dello show. Hyu-ga ha iniziato a battere la batteria con colpi decisi, per poi aumentare la velocità dei colpi ancora ed ancora di più e infine ritornare a un ritmo più lento. Questo alternarsi di colpi veloci e lenti è stato uno spettacolo mozzafiato ma la parte migliore di questa performance solitaria doveva ancora venire. Continuando a suonare la batteria, Hyu-ga si è alzato in piedi e ha iniziato a colpire i piatti mentre con maestria lanciava le bacchette in aria. Inutile dirlo, durante l'ultima rullata il ritmo si è fatto ancora più veloce. Il batterista si è alzato in piedi ed ha urlato “Chiamate forte il mio nome!”, provocando gli applausi entusiasti del pubblico. A questo punto, i membri sono tornati sul palco uno ad uno, accolti dalle urla.

I fan hanno mostrato tutta la loro energia durante “Seiten no Hekireki” and “JK” ma la performance dell'ultima canzone della serata è stata forse la più memorabile. Sul secondo ritornello l'intera live house ha iniziato a moshare, spingendosi gli uni gli altri e i musicisti a tirare la gente dal palco. All'improvviso Kagari si è tolto il basso di dosso e, salito a cavalcioni sulla barra, si è allungato a più non posso per acchiappare i fan più lontani, facendo segno alla gente più distante di avvicinarsi. “Giù!” ha urlato NOAH e tutti si sono messi in ginocchio. La musica era così delirante che i fan hanno continuato a fare headbanging mentre erano seduti a terra, fino a che l'ultima nota non è riecheggiata nella sala. “Come è stato?” ha chiesto NOAH uscendo di scena.

Il primo a tornare sul palco per l'encore è stato Otake che ha urlato tre volte “Hey, Tokyo!”. “Avete visto? Non ho mai avuto così tante treccine prima!” ha detto riferendosi alla sua nuova acconciatura. In pochi minuti anche Kagari e Hyu-ga lo hanno raggiunto sul palco. “Come è avere la pancia in vista?” ha continuato Otake alludendo al nuovo vestito di Kagari e iniziando così a chiacchierare con gli altri due riguardo a pance e costumi di scena. Rey si è unito a loro quasi subito, trovandosi coinvolto nella conversazione “Cosa amo di più del mio nuovo costume? I fiori che ho sulla testa! Mi piacerebbe averne uno in più” ha proclamato con una voce adorabile.

L'atmosfera è tornata ad essere seria quando NOAH ha iniziato il suo MC: “Grazie per l'encore. Voglio cantare più forte che posso per ognuno di voi che lo ha richiesto e desidera sentirmi cantare. Andiamo!”. Un'esplosione di urla si è alzata dalla folla. Le due canzoni seguenti sono state eseguite di fila, senza interruzioni. Luci rosse illuminavano le centinaia di persone che facevano headbanging e ballavano nel buio della live house.

E' l'ultima canzone! Fatemi vedere cosa sapete fare!” e il trascinante suono delle chitarre è risuonato nella sala. Tutti hanno dato il meglio per quest'ultima canzone, aprendo le braccia durante gli assoli e roteando la testa selvaggiamente. Purtroppo, lo show era giunto alla fine e la band ha lasciato il palco ringraziando svariate volte i fan per il tifo sfrenato.

Il sipario si era ormai chiuso ma la sala era ancora nel buio: gli Avanchick avevano delle news. Uno schermo bianco è sceso dal soffitto e un video ha annunciato due Bithday Event Speciali in programma per Aprile, l'uscita del 5° singolo intitolato “Tanin no Fukou ha Mitsu no Aji” e il loro 4° Oneman.

Il prossimo concerto solista della band si terrà alla TSUTAYA O-WEST, a Shibuya, l'8 Luglio. Sarà uno show importante per gli Avanchick; la band ha già rivelato che in tale occasione faranno un Annuncio Speciale. Potete trovare tutti i dettagli riguardo alla vendita dei biglietti e gli orari degli show sul sito ufficiale della band. Sono certa che tutti e cinque sperano di vedervi ai loro prossimi show!



Set List
1 Moumoku Shojo -盲目少女
2 Aidoru -アイドル
3 LIAR
4 Piero - ピエロ
~MC~
5Do you need me?
6Yubikiri - ゆびきり
7 Haikei Tsukaisute no Kimi e - 拝啓使い捨ての君へ
~MC~
8 Shineba Ii no ni - 死ねばいいのに
9 FAKE
〜Session〜
10 GAREKI
11Phantom
~Drum Solo~
12 BREAK
13 Seiten no Hekireki - 青天の霹靂
14 JK
15Tsumi to Batsu - 罪と罰
~EN~
1 Tanin no Fukou ha Mitsu no Aji - 他人の不幸は蜜の味
2 Hitorigoto - ひとりごと
3 Eternal


autore: Sara T.
last update: 2016-03-20